Workshop SEO Joomla Milano 2015 - come è andata

Workshop SEO Joomla Milano 2015 - come è andata 5.0 out of 5 based on 4 votes.

Sicuramente non potevamo mancare all'interessantissimo Workshop organizzato da SEO Joomla a Milano lo scorso 8 Maggio, una giornata interamente dedicata alle best practices di ottimizzazione SEO di un sito Joomla con la regia dei mitici Stefano Rigazio, Maurizio Palermo meglio conosciuto come ZioPal e Chrisopher Miani. Ma come è andata la full imemrsion? Scopriamolo assieme!


Un WorkShop full-imersion che vedeva impegnati gli iscritti dalle 9 del mattino fino alle 18 con un solo e unico obiettivo: ottimizzare joomla al massimo delle sue potenzialità e scoprirne ogni segreto per renderlo davvero performante in ambito SEO. La formula del workshop tuttavia era il vero cavallo di battaglia, il numero di partecipanti infatti veniva suddiviso in gruppi causali di lavoro all'interno dei quali era richiesto di operare un intervento di Ottimizzazione su un tipico sito Joomla realizzato dal "Cuggino" di un ipotetico cliente. In questo senso il workshop è stato quindi davvero stimolante in quanto ogni gruppo era chiamato a mettere in pratica quanto appreso durante gli interventi.
Ma andiamo con ordine!

La teoria prima della pratica raccontata da SEO Joomla

Nella prima parte della mattinata Il trio delle meraviglie ha affrontato con un'approfondita carrellata le best practices di ottimizzazione innanzitutto lato Onpage.
In quasto frangente Cristopher ci ha spiegato come lui preferisca sviluppare autonomamente i template per i siti da sviluppare e non affidarsi a templates commerciali. Perchè vi chiedete? La logica è presto detta, in questo modo si evita di caricare sul sito tante cose inutili che lo appesantirebbero, Joomla monta fra l'altro un framework che già lavora bene da solo e si tratta di Bootstrap.

Stefano Rigazio ci ha poi spiegato come riscrivere url e ottimizzare il pagespeed del nostro sito web in pochi passaggi sottolineando che spesso non è necessario un plugin per ottenere il meglio come nel caso della scrittura degli url che sono ben supportati dal sistema nativo di Joomla
Stesso discorso è valido per il redirect 301 gestito dal componente redirect che dal page caching come abilmente spiegato da Maurizio Palermo. Alla discussione non è mancato poi l'approfondimento su plugin specifici per ottimizzazione del pagespeed come Jch Optimize o Lazy Load e per la creazione di una sitemap professionale come JSitemap Pro.

Strumenti per Ottimizzazione Offpage e Analisi dei Competitors

E una volta ottimizzato unpage il sito come verifico che tutto sia regolato a puntino? Niente paura, al Workshop sono stati elencati i migliori tools SEO per verificare il pagespeed come ad esempio GT Metrix, per verificare contenuti duplicati e url come Screaming Frog, per verificare competitors e parole chiave come SEMRush e per controllare i backlinks come Majestic SEO presentato dall'ambasciatore Sante J Achille
E dopo questa superba carrellata è andato di scena il workshop vero e proprio dove i professionisti del web suddivisi in piccoli gruppi erano chiamati a fare l'avvocato AzzeccaGarbugli di turno e rendere un sito davvero caotico una macchina da formula1.
Il workshop è stato un'occasione davvero ghiotta per mettere in pratica tutto quanto appreso durante gli interventi e un modo per mettere a confronto numerosi punti di vista differenti dei vari professionisti.
Che dire? Il workshop è stato davvero molto utile, un evento decisamente tematizzato che approfondiva un argomento che mi appassioni in ambito professionale come la SEO Joomla. E un particolare encomio agli organizzatori di SEO Joomla per la professionalità e la competenza messa in campo in tutti gli interventi.
Sperando che l'evento possa diventare un appuntamento fisso nei prossimi anni perchè lo consiglierei a tutti coloro che si vogliono avvicinare alla SEO applicata al nostro amato Joomla.

Letto 3073 volte Ultima modifica il Mercoledì, 20 Maggio 2015 14:25
Vota questo articolo
(4 Voti)