Martedì, 12 Marzo 2013 09:20

Update dell'algoritmo google - manca poco?

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Ricordate il terremoto SEO avvenuto pochi mesi fa con il passaggio devastante di Penguin e Panda che travestiti da angeli della morte hanno seminato morte e terrore lasciando in vita alcuni pochi paladini destinati a dominare il mondo? Bene a quanto pare non è proprio andata così, il giudizio universale non ha spazzato via tutta la spazzatura e google pare essersene accorta, dei rumor danno infatti per imminente un update di tutti gli algoritmi per questo week end indicativamente! Tenetevi forte!
Il rumor si sta muovendo ormai da alcuni giorni, mi è giunto sotto varie forma per mezzo dei social non ultimo seguendo proprio Berry Schwaltz che in nottata ha riportato le parole di Matt Cutts che potete leggere in questo articolo.
Dopo una serie di avvisi tramite il webmaster tools che avvertivano gli utenti di un movimento di link sospetti e quant'altro la grande G ha deciso di passare all'azione e di stroncare quella che viene definita come SPAM o movimenti di link sospetti tramite l'abuso di network artificiosi.
La mannaia verà calata su tre livelli:

  • Update dell'algoritmo Google Panda che ricordiamo è ad oggi giunto alla versione 24 e che agisce in modo continuativo nei risultati di ricerca e nelle SERP.
  • Atteso un "significant Penguin Update", il più temuto algoritmo che passa ad una tantum e miete numerose vittime, soprattutto siti di bassa qualità o sovraottimizzati che risultano eccessivamente artificiosi.
  • Azione sui "Link Network" ovvero quei network artificiosi che creano uno scambio di link finalizzato all'aumento del ranking di vari siti web.
Questo comunicato risale a questa notte e il fatto che il buon Matt sia stato così esplicito fa presagire che arriverà molto presto, adirittura entro la settimana secondo i rumors, teniamoci quindi forte.
In realtà posso dire che aspettavo da tempo un update, da troppo tempo si vedeva "serpeggare" nelle serp dei siti sovraottimizzati o con una improbabile link building alle spalle che pompava il posizionamento ma che di fatto non proponevano dei contenuti all'altezza; speriamo che questa sia la volta buona anche se temo che qualche pesce sfuggirà ancora alla rete.
Restiamo in attesa di ulteriori novità, attendo riscontri da parte di voi lettori!
Un saluto a tutti!
Letto 3643 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Marzo 2013 10:31

Questo Sito web utilizza Cookies ai fini di Profilazione Dati